ilmareditroppo
Ogni volta che esco da scuola, penso a quanto sarebbe bello se tu fossi lì fuori ad aspettare me, ad abbracciarmi da dietro e a dirmi quanto sono bella anche dopo sei ore di scuola.
Ma non succede, non succede mai.

Ilmareditroppo | Joy Musaj (via ilmareditroppo)

-

(via alicenelpaesedegliorrori)

Quanto mi manca..

(via mistairovinandolavita)

Alex..

(via unhappy27)

Non potrá mai succedere, tu sei lí, io sono qui..

(via quellaragazzadagliocchimiele)
ilmareditroppo
Io sono una di quelle persone che ripetono in continuazione la frase “non ce la farò mai”.
Appena prendo un voto negativo, inizio a dire che non ce la farò mai a passare l’anno senza debiti.
Quando litigo con una persona, immediatamente dico che non ce la farò mai a dimenticarla.
Per non parlare di quando sono in ritardo di 5 minuti e inizio a dire che non ce la farò mai ad arrivare in tempo.
Oppure, quando mi piace un ragazzo, dico che non ce la farò mai ad avvicinarmi a lui perché non sono ‘abbastanza’.
E infine, la frase che ripeto ogni giorno, appena mi sveglio: “non ce la farò mai a sopravvivere a questa giornata”.
La cosa più incredibile?
Ce la faccio sempre.
Ilmareditroppo | Joy Musaj (via ilmareditroppo)

Ce la farò anche oggi

(via ilmareditroppo)
fioriscodinuovo
La lingua italiana è meravigliosa perchè mi permette di scrivere cose come “scrissi patate su un foglio e la gente patate lesse.”

,.

non so per quale motivo sto ridendo..patate lesse ahaha

(via free-son)

hahahahahaha

(via petalidipioggia)

sto morendo ahahhaha adido.

(via untouchableuniverse)

Hahahahahaha 😂

(via onedro00)

AIUTO AHAHAHAHAH

(via ipezzidime)

HAHAHAHAHAHHA

(via hate-or-love-me-smoke-weed)

ahahahahahahah 

(via myonlylifeline)
rivoluzionaria

Anonymous asked:

Come mai ami tanto il mare?

rivoluzionaria answered:

Il mare incanta, il mare uccide, commuove, spaventa, fa anche ridere, alle volte, sparisce, ogni tanto, costruisce tempeste, divora navi, regala ricchezze, non da risposte, è saggio, è dolce, è potente, è imprevedibile. Ma soprattutto: il mare chiama. Non fa altro, in fondo, che questo: chiama. Non smette mai, ti entra dentro, te lo senti addosso; se è te che vuole puoi far finta di niente, ma non puoi scappare.